mercoledì 19 dicembre 2012

Capelli & Piastra

Questo è un post che mi è stato richiesto: parlare di piastra e impacchi per capelli specifici.
Allora, comincio col dirvi che io fino a due anni fa usavo moltissimo la piastra; ora l'ho ridotta di parecchio perchè, più consapevolmente, non voglio ritrovarmi con i capelli bruciati ogni 3 mesi.
Purtroppo la piastra, a causa dell'elevato calore, brucia la cheratina di cui sono fatti i nostri capelli e quindi il primo consiglio che vi dò è di usarla il meno possibile.
Seconda cosa: magari è meglio scegliere una piastra con la ceramica, che brucia lo stesso i capelli - non vi illudete - ma molto meno.

Passiamo ai prodotti per la cura dei capelli.
Quando la usavo molto, applicavo sempre un termoprotettore (a capelli asciutti, prima di passare la piastra, ovviamente). Ne ho provati parecchi ma quello con cui mi sono trovata meglio è quello di L'Oreal:



Contiene parecchio prodotto (mi sembra 150/200ml), costa poco, è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato e ne basta pochissimo! Io l'ho preferito a termoprotettori anche più cari perchè non mi ungeva i capelli.
Inoltre, facevo una maschera tutte le settimane per nutrire i capelli (di solito a metà settimana): scegliete la maschera nutriente che vi piace di più, anche in questo caso ne esistono dii tutte le marche e sono facilmente reperibili. Io non ne usavo una in particolare, anche se amavo alla follia quella al cocco della Garnier (per il profumo).
Infine, tutte le domeniche (perchè ero a casa, ma per il giorno fate vobis) facevo un impacco ai semi di lino pre-shampoo: non unge ma nutre moltissimo ed in profondità il capello. Compravo l'olio di semi di lino (ottimo è quello dei Provenzali, ma anche qua, fate voi), l'applicavo su tutte le lunghezze e avvolgevo i capelli in un asciugamano caldo (basta metterne uno sul termosifone qualche minuto prima). Tenevo questo impacco il più possibile, minimo 30 minuti. Poi facevo lo shampoo.
In questo modo, non ho mai avuto doppie punte, capelli spezzati o spenti. Non ho nemmeno avuto grandi problemi di capelli bruciati, ma appunto, perchè li curavo molto.
Ora che la piastra la uso meno, mi limito ad applicare l'impacco pre-shampoo ogni due settimane ed a usare SEMPRE il termoprotettore prima di passare la piastra.

Spero di esserti (ed esservi) stata utile, dandovi spunti con i prodotti che usavo ed uso io.
Se avete altre richieste, non esitate a chiedere!


Miss Sbree

6 commenti:

  1. Grazie per questo articolo! Anche io uso un termoprotettore, però ho qualche dubbio su come lo utilizzo. Non ho mai capito se bisogna aspettare qualche minuto una volta spruzzato in modo da farlo asciugare o se si può passare subito la piastra!

    Interessante l'impacco pre-shampoo..non ho mai provato a farlo :)
    Proverò per qualche settimana a seguire i tuoi consigli e ti darò la mia opinione aggiornandoti sui risultati!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io aspetto sempre che sia ben assorbito. se no ti protegge solo in superficie e non fa in tempo ad assorbirsi. però dipende anche dal tipo di termoprotettore che usi.inoltre, passare la piastra sui capelli non perfettamente asciutti, li brucia ancora di più. motivo in più per dirti di aspettare qualche minuto ;)

      per avere dei risultati bisogna avere costanza nel tempo. e soprattutto non devi già avere i capelli rovinati, se no, più che miracoli, devi solo tagliarli e aspettare che crescano quelli sani. quello che facevo io era tutto finalizzato al non farmi rovinare i capelli (o comunque, il meno possibile). non l'ho fatto dopo, a capelli già rovinati. non so se mi sono spiegata con questo giro immenso di parole ;)

      fammi sapere come ti trovi e, mi raccomando, non esagerare ;)

      Elimina
  2. ...E un bel post sulle maschere per i capelli ed i loro effetti??? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provvedo al più presto cara, promesso!!

      Elimina
  3. E' passato esattamente un mese dall'ultima volta che ho scritto! :D
    In queste settimane ho cercato di asciugare i capelli cercando di stressarli il meno possibile. Ho utilizzato uno shampoo "lisciante" in modo da diminuire l'uso della piastra e una volta a settimana ho fatto una maschera rinforzante e nutriente con la quale mi sto trovando davvero bene ^_^ Devo dire che adottando queste accortezze noto già la differenza :) devo ancora provare l'impacco ai semi di lino.. per ora però posso ritenermi soddisfatta. Ovviamente continuerò con questo metodo e cercherò di curarli sempre più in modo adeguato!
    Un bacetto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene, sono contenta che ti sia trovata bene! vedi che con un po' di accortezze i capelli rinascono ;) continua a curarli che la costanza fa 3/4 del lavoro!

      Elimina